Info & Prenotazioni06.3207025 – 06.3210718 – 06.3241746

RISPONDIAMO ALLE VOSTRE DOMANDE

Come avviene l’applicazione di una protesi oculare?

La protesi viene applicata ambulatorialmente. Viene inserita al di sotto delle palpebre come una grande lente a contatto.

E’ doloroso applicare una protesi?

Assolutamente no. Il paziente non avverte nessun tipo di dolore.

La protesi va portata tutto il giorno?

Si, la protesi una volta applicata va rimossa solo per la pulizia e subito reinserita. E’ indispensabile che il paziente porti la protesi anche di notte.

Con quale frequenza devo pulire la protesi?

La protesi va pulita almeno uno volta al mese, ma non vi è una regola precisa: tutte le volte che il paziente ha una secrezione più abbondate deve pulire la sua protesi. E’ consigliabile fare questa operazione al mattino o alla sera.

Quando sono raffreddato la mia protesi si sporca più facilmente. Cosa posso fare?

Nelle malattie da raffreddamento vi è una infiammazione generalizzata della mucosa del naso e dell’occhio, in questo caso è necessario instillare un collirio rivolgendosi al proprio oculista per la prescrizione. L’istillazione di lacrime artificiali aiuta la tolleranza protesica.

Devo togliere la protesi per mettere il collirio?

Assolutamente no. Si può applicare il collirio direttamente sopra la protesi.

Con quale frequenza devo sostituire la protesi?

Per i pazienti adulti: La protesi in cristallo va sostituita ogni due anni. La protesi in resina si può sostituire ogni tre anni ma è preferibile lucidarla una volta all’anno.Per i bambini e i ragazzi fino a 18 anni: La protesi va sostituita tutte le volte che vi è una modificazione della cavità orbitaria: questo intervallo di tempo può variare da un mese fino ad un anno a seconda dell’età del bambino e del caso clinico e sarà valutato dal medico oculista prescrittore.

Quando sono all’aria aperta o in alcune condizioni climatiche la protesi mi da fastidio e ho la sensazione di un asciutto. Che cosa posso fare?

E’ sufficiente instillare delle lacrime artificiali in forma di gocce o di gel più volte per evitare il fastidio e l’eventuale ipersecrezione dovuta alla secchezza della protesi.

Se l’oculista mi prescrive una terapia (collirio o pomata) devo rimanere senza protesi per tutto il periodo della terapia?

Assolutamente no! Se avete un’infiammazione o un’infezione la terapia deve essere effettuata con la protesi indossata perché l’infiammazione potrebbe causare un restringimento della cavità.La protesi può essere rimossa più frequentemente per la pulizia in caso di ipersecrezione.

TI OFFRIAMO UNA VISITA GRATUITA PRESSO I NOSTRI CENTRI DI ROMA E MILANO